clicca per zoomare
loading...
Nessun risultato trovato
View Roadmap Satellite Hybrid Terrena La mia posizione Schermo intero Prev Next

€ 0 to € 1,500,000

Altre caratteristiche
Advanced Search

€ 0 to € 1,500,000

Altre caratteristiche
Your search results

Coronavirus, due scenari possibili per l’immobiliare italiano secondo Nomisma

by immobiliarerivieradeicedri on 26 Marzo 2020
Coronavirus, due scenari possibili per l’immobiliare italiano secondo Nomisma
commenti :24 commenti

Il nemico più pericoloso per l’economia è quello che ancora non si è manifestato: l’impoverimento che scaturirà come effetto indotto dall’inazione coatta. Per questo un ruolo decisivo è chiamato a svolgerlo la finanza che dovrà necessariamente esercitare un sistematico sostegno di una domanda di credito inevitabilmente più fragile. È ciò che prevede Nomisma, che ha presentato in streaming, per ovvie ragioni, l’Osservatorio 2020 sul mercato immobiliare.

Il mercato immobiliare italiano fino al 2019

Questo quello che ci attende, in un quadro che per l’Italia immobiliare fino allo scorso anno era tutt’altro che male impostato. Secondo l’Ad di Nomisma Luca Dondi le intenzioni di acquisto di una casa entro i 12 mesi nel 2019 erano tali da poter addirittura quadruplicare le dimensioni del mercato, pur con una dipendenza forte dal credito bancario. Credito che era comunque sostenuto dal calo dei tassi e dal conseguente impulso per surroghe e sostituzioni dei mutui ma anche per nuovi contratti che rendevano meno costoso l’indebitamento. Altro elemento di ottimismo era quello del calo delle sofferenze bancarie.

“Se da un lato i dati mostrano un calo del totale delle erogazioni di mutui, – spiega Dondi, – è anche vero che questo non ha inficiato le compravendite, sostenute da mutui in misura minore ma salite dalle 579 mila del 2019 a 604 mila. Questo anche grazie alla dinamica dei prezzi che comunque accennaano ad avviarsi su un percorso di ripresa con Milano a fare da apripista, con i contesti urbani più dinamici verso una risalita e con i centri intermedi pronti a seguire lo stesso trend. Ripresa che era visibile anche da parametri quali i tempi di permanenza sul mercato in calo”.

Discorso che valeva più per il residenziale, precisa Dondi, mentre per il non residenziale Milano era davvero sola sulla via della ripresa, anche se il segmento corporate con gli investimenti, con prevalenza di quelli stranieri, era invece vivace ovunque da circa cinque anni. Lo scorso anno gli investimenti sono ammontati a oltre 12 miliardi incidendo per circa il 4% sul totale europeo.

Le variabili del rallentamento nel 2020

All’inizio del 2020 si era preparati ad un rallentamento nell’economia in genere, spiegaElena Molignoni responsabile area immobiliare Nomisma. La crescita nell’ultimo trimestre 2019 era stata molto contenuta, il gap tra grandi centri e città intermedie si faceva importante e si basava sempre più non solo sulle variabili economiche come prezzi e disponibilità di spesa ma anche sul contesto urbano e sull’attrattività, sempre più determinanti per le scelte d’acquisto. Il clima di fiducia degli agenti immobiliari risultava in calo, e tra i fondamentali che guidano le intenzioni di acquisto il rapporto prezzo/reddito familiare cala rispetto alla media di lungo periodo mentre il rapporto con i canoni si allinea a tale media.

Coronavirus, previsioni Nomisma per l’immobiliare italiano

In questa situazione, cosa attendersi per il prossimo futuro? Senza dubbio l’immobiliare pagherà un tributo pesantissimo “nonostante la capacità di resistenza al deterioramento dell’economia dimostrata dal comparto prima della devastante ondata virale”. Nomisma ipotizza due scenari recessivi, uno “soft” e uno “hard”.

Nello scenario meno negativo le previsioni di Nomisma  relativamente al segmento corporate sono per un arretramento cumulato a chiusura del  prossimo triennio di 278 mila transazioni residenziali (di cui 48,4 mila nel 2020) e 9,4 miliardi di euro di capitali investiti (di cui 2,6 mld € nel 2020); nell’ipotesi più pessimistica il tracollo ammonterebbe a ben 587 mila unità (di cui 118,8 mila nel 2020) e 18,3 miliardi di euro di capitali investiti (di cui 5,8 mld € nel 2020). Riguardo al settore residenziale Nomisma prevede nei prossimi anni una perdita tra i 54,5 e i 113 miliardi di euro di fatturato (nel 2020 è compresa tra i 9,2 e i 22,1 miliardi di euro). Con riferimento ai prezzi, la società bolognese stima flessioni medie comprese tra il -1,3% ed il – 4% nel biennio 2020-2021. Per il 2022 – Nomisma – stima una flessione dei valori in timida attenuazione.

Uno dei fattori che rallenterà il recupero – sarà per Nomisma – la già più volte richiamata inefficienza dei valori immobiliari incapaci ad adattarsi alle mutate condizioni di contesto. La troppo decantata resilienza rischierà di rivelarsi, ancora una volta, un fattore di salvaguardia solo apparente.

Si dovrà inoltre considerare la futura propensione delle famiglie che daranno priorità ad incrementare le riserve di risparmio in modo da “accrescere la liquidità per cautelarsi nei confronti di ulteriori rovesci economici”.

Il quadro macroeconomico globale

“La situazione presente si inserisce in una crisi globale iniziata già a inizio anno per un fatto strutturale reale, quello dell’economia cinese in rallentamento, – ha spiegato  Lucio Poma capo economista Nomisma. – Questo aveva provocato già un calo nel prezzo del rame e un aumento di quello dell’oro, indice di un’aspettativa di rallentamento nell’attività industriale e di un maggiore ricorso al metallo giallo come bene rifugio. Il virus ha poi bloccato ulteriormente le attività in Cina, evento che si aggiunge alla crisi del cartello Opec che ha portato al crollo dei prezzi del petrolio, mentre la pandemia le sta fermando in tutto il mondo”.

Deflazione in arrivo per l’economia italiana

A proposito di petrolio, il cartello Opec plus ha visto l’uscita della Russia dall’accordo in seguito alla decisione di aumentare la produzione per far scendere ulteriormente i prezzi, pur in presenza di una situazione di calo dell’attività industriale globale. Perché è stato deciso a questo modo? “Si tratta di prezzi predatori, – spiega Poma, – per accaparrarsi le poche quote di mercato che resteranno attive in questa situazione”.

Quale connessione ha tutto questo con l’economia italiana, già segnata da una recessione ancor prima del coronavirus? Semplice: “Quello che è accaduto per il petrolio, – spiega Poma, – accadrà per qualsiasi bene di consumo. Vedremo prezzi calare per accaparrarsi quote di mercato sempre più ridotte a causa della disoccupazione  e del taglio dei salari. I quali causeranno il differimento delle scelte di consumo importanti come l’acquisto di una casa. In questo momento le imprese italiane devono tenere posizione perché se subentreranno i concorrenti esteri le ripercussioni potrebbero essere gravi”.

Condividi

24 thoughts on “Coronavirus, due scenari possibili per l’immobiliare italiano secondo Nomisma

  • on 2 Febbraio 2021

    Hey there. I discovered your site by way of Google at the same time as looking for a comparable topic, your web site came up. It appears to be good. I have bookmarked it in my google bookmarks to visit then. Lita Nestor Isbella

  • on 4 Febbraio 2021

    Greate article. Keep writing such kind of info on your blog. Fancie Giacobo Ley

  • on 4 Febbraio 2021

    You cannot distribute copies of this reviewer. Hope you respect the copyright Doroteya Delmor Cullan

  • on 7 Febbraio 2021

    I blog frequently and I seriously thank you for your content. The article has really peaked my interest. I am going to bookmark your site and keep checking for new information about once per week. I subscribed to your Feed as well. Nikolia Conn Krysta

  • on 9 Febbraio 2021

    Hi there too every one, the contents existing at this site are in fact remmarkable for people experience, well, keep up the good work fellows. Vannie Arne Magnus

  • on 9 Febbraio 2021

    Very nice blog post. I absolutely love this website. Continue the good work! Beilul Hersh Jollenta

  • on 12 Febbraio 2021

    hi!,I really like your writing very a lot! percentage we keep in touch extra about your post on AOL? I require an expert in this space to unravel my problem. Maybe that is you! Having a look ahead to peer you. | Drucie Penn Stoops

  • on 12 Febbraio 2021

    There is definately a great deal to find out about this topic. I really like all of the points you made. Querida Renato Charline

  • on 13 Febbraio 2021

    Remarkably motivating resources that you have remarked, thank you for posting. Kathe Sayer Bowers

  • on 13 Febbraio 2021

    Hey! This post could not be written any better! Reading through this post reminds me of my old room mate! He always kept chatting about this. I will forward this post to him. Pretty sure he will have a good read. Thanks for sharing! Adele Tammy Garcia

  • on 13 Febbraio 2021

    You are obviously very knowledgeable. I have been looking everywhere for this! I could have sworn I have been to this website at some point before. Nice write up. Diane-Marie Angeli Ivo

  • on 14 Febbraio 2021

    Its like you read my mind! You appear to know a lot about this, like you wrote the book in it or something. I think that you can do with a few pics to drive the message home a bit, but instead of that, this is great blog. A great read. I will certainly be back. Biddy Jaye Darsey

  • on 14 Febbraio 2021

    Wonderful blog! I found it while browsing on Yahoo News. Bonny Dewie Hotze

  • on 14 Febbraio 2021

    I appreciate, cause I found just what I was looking for. You have ended my 4 day long hunt! God Bless you man. Have a great day. Bye Yelena Godfrey Packer

  • on 15 Febbraio 2021

    I blog frequently and I truly appreciate your content. The article has really peaked my interest. I am going to take a note of your site and keep checking for new details about once a week. I opted in for your RSS feed too. Lona Randi Hadwin

  • on 15 Febbraio 2021

    I need to change my email address so I can login to my account to see my payslips Ilka Eddie Pan

  • on 15 Febbraio 2021

    Hi there, I enjoy reading through your article post. Carmine Palmer Henriette

  • on 15 Febbraio 2021

    Praesent ipsum purus, dignissim ac neque sed, dignissim semper ligula. Curabitur dignissim bibendum auctor. Sed gravida diam neque, vitae blandit lectus porta et. In sed tellus sapien. Morbi convallis enim id rutrum congue. Norrie Perkin Koblas

  • on 17 Febbraio 2021

    Insya Allah bosquuu semoga masih ada umur dan sehat wal afiat, panjang umur, sehat ,banyak amal keluarga sejahtera, istri solehah anak-anak berbaki dan banyak temen baik hahahhaha lengkaplah, Roxana Donn Yvonner

  • on 17 Febbraio 2021

    It supports quite a few distinct captcha services. Marylee Peter Bohlin

  • on 17 Febbraio 2021

    Sarah Lee, I think you need to have more kids so you can do these all over again and have more fun. Your creativity and hard work to make this hard tmie fun for all is impressive. Nancey Zelig Codi

  • on 17 Febbraio 2021

    You should take part in a contest for one of the most useful sites on the internet. Constantine Warden Evelin

  • on 31 Marzo 2021

    Great article, totally what I wanted to find.

    • immobiliarerivieradeicedri
      on 1 Aprile 2021

      I m happy for you

Leave a Reply

Your email address will not be published.

  • Ricerca avanzata

    € 0 to € 1,500,000

    Altre caratteristiche

Confronta